Aspettanne 'a fine
  • ISBN: 978-88-98478-08-8
  • Disponibilità: In Magazzino
8,00€
Iva inclusa
0 recensioni
0 recensioni
Pz:

Il libro si chiama “Aspettanne 'a fine” semplicemente per ricordare la memoria di suo cugino Alberico, a cui è dedicata anche la lirica inserita nell’antologia. Cresce in lui il desiderio di una fluida immagine dei suoi ricordi ed incontri con personaggi della sua vita, nei vicoli, nelle serate, nei momenti passati e rimasti a crescere nella sua sensibilità poetica. Nasce così, in lui, la necessità di quegli antichi odori che viaggiano nella musicalità di un verso in vernacolo, che coglie meglio quello che lui nasconde nella sua anima. E così la rete dei pescatori o l’incontro con Eduardo De Filippo a Massa Lubrense, o la semplice chiromante che lo attrae per la lettura della mano, diventano per il poeta, un antidoto alla insaziabile voglia di ricordare ed imprimere nella sua fantasia partenopea, il sapore di un interiorismo che diventa voce e musicalità in versi.

Scrivi una recensione
Nome:


La tua recensione:

Note: Non inserire codice HTML!

Valutazione: Pessimo            Buono

Inserisci il codice nel box sottostante: